“Mi ha chiesto di fare un’orgia, ma io ho rifiutato. Poi mi ha picchiata, pugni e schiaffi”. Il racconto choc della donna fa luce sulla vicenda agghiacciante che ha indignato gli italiani:

Si infittisce il porno scandalo legato al prete Don Andrea Contin. Le accuse mosse nei confronti dell’ormai ex parroco della chiesa di San Lazzaro, e indagato per favoreggiamento della prostituzione e violenza privata, sono molto dettagliate.

Nelle cinque pagine di denuncia presentate dalla parrocchiana di 49 anni ed amante del prete ai carabinieri il sei dicembre scorso, numerosi sono i racconti che mirano a incriminare il sacerdote. Nel maggio del 2015 la donna ha ricevuto dal don un’offerta speciale: il religioso le ha chiesto di partecipare a un’orgia. Ma quando è entrata in canonica si è accorta che l’armadietto dei farmaci era pieno. Allora si è arrabbiata con il prete che per “calmarla” l’ha addirittura picchiata. Una pioggia di pugni e schiaffi, e la parrocchiana è stata costretta a scappare. Una vera assurdità.

Leave a Reply

*