A 5 anni la maestra la caccia dalla scuola perché indossa la parrucca. La bambina, però, non la indossava per scherzo, ma per un problema ben più serio. La storia che sta indignando tutti

I professori la cacciano dalla classe a causa della sua parrucca, ma in realtà non era un vezzo bensì un modo per superare un trauma psicologico. Apryl Corbett ha 5 anni, viene da St Helens, Merseyside, in Inghilterra, e soffre di alopecia, una malattia che le causa una numerosa perdita di peli e capelli, tanto che ha in testa delle chiazze completamente glabre che la fanno sentire diversa e a disagio.

I genitori, per aiutarla, le hanno permesso di indossare una parrucca, per evitare che anche i suoi compagni di scuola la prendessero in giro. Per Apryl le cose sembravano andare meglio fino a quando, durante una lezione, la maestra le ha detto di togliersi la parrucca perché violava le norme sulla sicurezza e avrebbe messo a rischio la sua incolumità e quella dei compagni di classe. La bimba ha obbedito, ma ha provato, una grande vergogna ed è tornata a casa in lacrime.

Leave a Reply

*