“Ti ammazzo”. ‘Becca’ la figlia sul web e il padre, infuriato, perde la testa. Prima la colpisce con degli schiaffi, poi la follia. Una storia che ha scioccato un paese intero. Cosa è successo:

Christian Amason ha quasi ucciso la figlia di 14 anni per punirla del suo comportamento “indecente”. La ragazza aveva pubblicato una serie di foto sexy su Snapchat in cui si mostrava senza troppi vestiti addosso in pose provocanti.

Un gesto che ha mandato i genitori su tutte le furie. Stando alle ricostruzioni fatte dagli investigatori, a scagliarsi contro di lei è stata prima la madre, che ha cercato di schiaffeggiarla e sculacciarla. Quando la ragazza ha reagito cercando di sottrarsi alla punizione è intervenuto Christian, che l’ha afferrata per il collo e l’ha gettata al suolo, tenendola ferma con la forza iniziando poi a soffocarla. Durante la colluttazione l’ha anche colpita più volte con violenza sul corpo. Per fortuna, si è fermato prima che la giovane perdesse i sensi.

Leave a Reply

*