“Siete dei bastardi!”. Antonella Mosetti contro la “macchina dell’odio”: la figlia Asia Nuccetelli vittima di “violenza”. Le minacce sul web spingono la madre a denunciare tutto

Asia Nuccetelli ha manifestato l’intenzione di continuare a fare tv. Ma prima di tutto Asia vuole mettere un freno alla “macchina dell’odio” dei social network che non ha risparmiato neanche loro.

“Mi sono guardata dentro ma anche fuori: è stato un acceleratore per capire cosa voglio realmente e io sono certa che in tv ci sarà spazio per me. Il percorso non mi fa paura, quello che temo è il comportamento fuori controllo della gente sul web. Una macchina dell’odio senza freni contro la quale io e mia madre vorremmo batterci”.
Asia Nuccetelli si dichiara pronta a studiare seriamente per fare carriere: “Io ho capito che questo è l’ambiente dove voglio lavorare. La tv non sono i reality ma già questa esperienza è stata una scuola. Ora devo andare in una scuola vera. Se ci saranno sacrifici da fare, li farò. Inizierò con la dizione. Riascoltandomi, ho pensato: “Mamma mia che accento!”.

schermata-2016-12-16-alle-16-13-19

Leave a Reply

*