“Faccio un bel pomp*** a chi vota per Hillary Clinton”, aveva detto Madonna. E c’è chi l’ha presa in parola. Lui, un elettore Dem, si è presentato sotto casa della pop star col certificato elettorale in mano pronto a riscuotere il premio promesso

14925471_921237648011360_8212531923845905946_n

Ogni promessa è debito. Ma se a fare la promessa è un marinaio, allora c’è poco da fare. Ancora di più se il bucaniere di porto è tale Madonna Ciccone che aveva promesso una ricompensa molto particolare a chi avrebbe votato Hillary. Sesso orale a go go, per chi non ricordasse. E bene, la corsa alla Casa Bianca si è conclusa. Donald Trump, il tycoon amante del wrestling che prende le donne per il pube, è il 45° Presidente degli Stati Uniti d’America. Nonostante il supporto di molti vip prestato a Hillary Clinton, il candidato repubblicano ha avuto la meglio prendendo il posto di Barack Obama che, dopo 8 anni, lascerà la poltrona più calda del mondo. A prescindere dalla sua vittoria però, a quanto pare Madonna non avrebbe comunque mantenuto la sua promessa. Stando a quanto riporta infatti il tabloid newyorchese Daily News infatti, la regina del pop (che in questi anni sta perdendo consensi in favore delle giovani Lady Gaga e Miley Cyrus) non avrebbe rispettato la promessa fatta al Madison Square Garden. Ovvero quella di praticare sesso orale a chiunque avesse presentato, all’indomani delle elezioni presidenziali americane, il certificato elettorale con la prova di aver votato Hillary Clinton.

Leave a Reply

*