Nell’immaginario collettivo Gesù è sempre stato ritratto così: capelli lunghi e mossi, viso magro e occhi chiari. Ma adesso arriva lo studio rivoluzionario. Ecco com’era davvero Cristo

14937281_921358384665953_9014512776720666632_n

Tutti conoscono la Sindone, quell’antico lenzuolo che si conserva a Torino e sul quale è impressa l’immagine di Gesù Cristo. Ma pochi conoscono vero volto, che nell’immaginario collettivo è rappresentato con i lineamenti delicati, i capelli lunghi e gli occhi chiari.

A smontare questa descrizione è arrivato uno studio del dottore inglese Richard Neave. L’esperto britannico di scienza forense all’Università di Machester, racconta di aver “scoperto” l’immagine più fedele: Gesù avrebbe avuto la pelle e gli occhi scuri, un viso “allargato”, una folta barba e i capelli ricci.

gesu

Leave a Reply

*