“Sei italiano, siciliano o napoletano?”. L’incredibile domanda che alcuni nostri connazionali si sono visti rivolgere e che ha suscitato una valanga di polemiche. “Una discriminazione disgustosa!”

14572926_900499953418463_7519417851776537311_n

Una volta, al momento di compilare un modulo, si chiedeva soltanto genericamente la nazionalità. Dalle parti di Sua Maestà, però, ultimamente sono un po’ più puntigliosi: “Lei è italiano, siciliano o napoletano?”. Questa l’incredibile domanda posta ad alcuni nostri connazionali residenti nel Regno Unito e desiderosi di iscrivere a scuola i propri figli. Nel modulo, ecco spuntare una specifica richiesta sulla provenienza regionale. La notizia, ovviamente, ha subito fatto il giro del mondo, suscitando non poche proteste e l’indignazione di centinaia di utenti.

whot1

Leave a Reply

*